Come si recupera un credito in America?

Home »  news »  Come si recupera un credito in America?

Come si recupera un credito in America?

Articolo del 10 maggio 2017, tag ,

Cosa succede se un vostro cliente americano non paga? Il problema è risolvibile in poche mosse. Vediamo come.

Ancora prima di stipulare un accordo ed accettare l’ordine, vi consigliamo di fare un controllo sul vostro potenziale cliente americano.

Cosa verificare? Ovviamente, dovrete accertarvi che tale cliente esiste, che la società è attiva, che non ci sono procedure fallimentari in corso oppure che non vi sono pignoramenti in atto da parte delle agenzie fiscali statali o federali. Tutto questo comodamente seduti davanti al pc e spendendo pochi dollari.

Dopo aver fatto le vostre considerazioni ed approvato il cliente preso in esame, potete finalmente preparare il contratto. Tale contratto deve essere sempre scritto in inglese e, soprattutto, regolato dalla legge americana, che prevede la possibilità di dover andare in giudizio.

Inoltre, vi consigliamo di conservare tutti i contatti avvenuti con il cliente americano, così come tutta la documentazione che vi siete scambiati prima di firmare il contratto.

Chiedete un anticipo sui lavori, se si tratta di eseguire servizi negli USA, o chiedete di pagare l’intera somma, prima di spedire i vostri prodotti in America.

Inoltre, vi consigliamo di inserire nel contratto una clausola che impegna la parte soccombente a pagare le spese legali a quella che prevale.

In ogni caso, chiedete consiglio al vostro avvocato di fiducia.

Cosa succede se il cliente americano non paga l’importo prestabilito e, all’inizio dell’accordo, non avete stipulato un contratto con la controparte americana?

Come prima cosa, verificate quanto vi abbiamo indicato prima, ossia: accertatevi che il cliente esiste, che la società americana è attiva e che non vi siano procedure concorsuali in atto né pignoramenti da parte delle agenzie fiscali o federali per tasse non pagate.

Recuperate tutta la documentazione relativa a tale cliente e confrontatevi col vostro avvocato. Il passo successivo sarà il tribunale. Preparatevi però a spendere grandi somme di denaro: tutte queste procedure, in America, sono estremamente costose.